FREE VICTIM SUPPORT +39 338.3127352 info@associazionelibra.com

Change is possibile!

PERCORSI DI CAMBIAMENTO PER UOMINI

COLLOQUI INDIVIDUALI DI VALUTAZIONE E IDONEITÀ

Febbraio – Giugno 2017

Sei interessato a partecipare al gruppo di cambiamento?

Prima di accedere al gruppo, ogni candidato dovrà sostenere 3 colloqui individuali di orientamento e valutazione di idoneità. Questi incontri hanno l’obiettivo di illustrare il percorso, le finalità, la metodologia e approfondire il livello di motivazione, di consapevolezza rispetto al problema e di assunzione di responsabilità della persona.

Chiamaci per saperne di più 348.0436200

INCONTRI DEL GRUPPO CAMBIAMENTO PER UOMINI

Giugno – Novembre 2017

Il percorso di gruppo prevede 28 incontri che si svilupperanno su un periodo di minimo 6 mesi a partire dalla fine di Aprile 2017 (data da definire). Gli incontri si terranno a cadenza settimanale, per la durata di 2 ore ciascuno, in orario serale: 19.00-21.00.

Il giorno  previsto per l’incontro del gruppo di cambiamento è il lunedì.

COLLOQUI DI MONITORAGGIO E FOLLOW-UP

Novembre – Dicembre 2017

Discuteremo insieme i progressi fatti e i traguardi raggiunti.

I colloqui di follow-up servono a monitorare l’efficacia del percorso intrapreso e seguito dalla persona, soprattutto sotto il profilo della capacità di prevenire nuovi episodi e ricadute nella violenza. Dedicheremo 1 incontro alla fine del percorso di gruppo e 1 a distanza di 3 mesi.

Rimarremo comunque sempre disponibili a sostenere la persona nel suo processo di cambiamento e miglioramento.

 


Il percorso per gli uomini autori di violenza nelle relazioni affettive

 

I beneficiari ritenuti idonei al termine di una serie di colloqui di orientamento e selezione, parteciperanno a un percorso finalizzato alla riduzione del rischio di nuovi comportamenti violenti. La convinzione di base è che le persone abbiano la capacità di mettersi in discussione e cambiare e che la violenza, come ogni comportamento appreso, possa essere cambiata.

Gli uomini che partecipano al percorso, attraverso la condivisione della propria esperienza, potranno sviluppare una nuova comprensione del proprio comportamento e grazie alla conoscenza del ciclo della violenza e delle modalità con cui le emozioni conducono a comportamenti pericolosi, potranno arrivare a potenziare le proprie risorse individuali e a imparare nuovi modi di stare in relazione.

Il gruppo è condotto da due professionisti esperti (un uomo e una donna) con una formazione specifica in questo tipo d’intervento.

Dott.sa Michela Bonora

Assistente Sociale. Esperta nella conduzione di Gruppi di Cambiamento rivolti a uomini che agiscono violenza nelle relazioni affettive.

Dott. Andrea Poltronieri

Psicologo. Master in Criminologia, Psicologia Investigativa e Psicopedagogia Forense. Psicoterapeuta Analitico - Transazionale Socio Cognitiva.

A chi si rivolge

 

Il Percorso VIOL.A si rivolge agli uomini autori di violenza fisica, psicologica, economica, sessuale o di stalking nei confronti delle loro partner o ex-partner.

Obiettivi di cambiamento

 

Si tratta di un intervento finalizzato alla riduzione del rischio di nuovi comportamenti violenti. In accordo alle linee guida europee l’obiettivo principale è prevenire il rischio di recidiva di comportamenti violenti nelle relazioni affettive e quindi assicurare una maggior sicurezza alle potenziali vittime.

Non rientrano tra le finalità del Percorso VIOL.A né la riconciliazione, né la separazione dei partner. Il percorso non si pone come intervento di mediazione, ma come possibilità di apprendimento per l’uomo di nuove abilità nel riconoscimento e nella gestione di relazioni sane con la partner o con la ex-partner.

Contenuti

I programmi per uomini che agiscono violenza all’interno delle relazioni affettive si basano sulla convinzione che la violenza sia un comportamento appreso che può essere modificato; ciò significa credere che le persone abbiano la capacità di mettersi in discussione e di cambiare.

I temi principali affrontati nel gruppo sono:

  • Che cos’è la violenza in tutti i suoi aspetti;
  • La responsabilità di chi agisce comportamenti violenti;
  • Il riconoscimento delle emozioni negative;
  • Le tecniche di controllo della rabbia e le strategie per prevenire condotte violente.

Strategie

Gli uomini che partecipano al percorso antiviolenza hanno la possibilità di:

  • Condividere in un piccolo gruppo la propria esperienza;
  • Analizzare le caratteristiche del ciclo della violenza;
  • Allenarsi a riconoscere l’emozione della rabbia evitando le conseguenze più dannose;
  • Potenziare le risorse individuali alternative alla violenza.

Contattaci 348.0436200

Lunedì, martedì, giovedì dalle 10 alle 13

Mercoledì dalle 14 alle 18

Per raggiungerci con i mezzi pubblici, potrai usare la Linea 7E e 7M (da e per la Stazione Treni di Mantova).

Grazie al sostegno di